Serie A, la Juventus cade a Firenze: 2-1 contro la Fiorentina

Fiorentina-Juventus risultato esatto 2-1. Una brutta Juventus inciampa nella quarta sconfitta di questa stagione, in casa della Fiorentina. Gli uomini di Allegri hanno perso 2-1, non riuscendo mai a entrare in partita. Sbagliate le scelte tecniche di Allegri che ha tenuto in campo Cuadrado a fare praticamente il difensore senza mai poterlo vedere in azione nell’uomo a uomo.

Pessima partita di Dybala, lontanissimo dai colpi di genio che ci aveva abituato nei mesi scorsi. Bocciato il BBC (Barzagli, Bonucci e Chiellini) arrivato alla sua 100esima partita. Dall’altra parte Sousa trova la chiave della partita e incastra i bianconeri. Al 54′ raddoppia Badelj con un palla velenosa che scorre indisturbata dietro alle spalle di Buffon.

Dopo il gol di Higuain al 58′ (zampata felina su mischia in area), Allegri butta nella mischia anche Pjaca, Rincon e Mandzukic, ma il risultato non cambia, nemmeno con i sei minuti di recupero concessi dall’arbitro. La Juventus resta a 45 punti in vetta alla classifica (con una partita da recuperare) a solamente un punto di vantaggio dalla Roma, quattro dal Napoli. Domani sera si gioca Torino-Milan che chiuderà la 20a giornata di Serie A.

Fiorentina-Juventus primo tempo 1-0. Il primo tempo a Firenze si è concluso con il vantaggio della Viola per uno a zero. Il gol è arrivato al minuto 37′ con Kalinic al termine di una azione viziata da una gamba tesa su Alex Sandro non sanzionata dall’arbitro. Partita bella ma interrotta continuamente da falli.

Le formazioni ufficiali in campo alle 20:45 di questa sera al Franchi. Fiorentina: Tatarusanu, Gonzalo, Badelj, Sanchez, Vecino, Kalinic, Bernardeschi, Astori, Olivera, Borja, Chiesa. Allenatore Sousa. Riserve Fiorentina: Lezzerini, Sportiello, De Maio, Zarate, Tello, Salcedo, Cristoforo, Hagi, Babacar , Milic, Tomovic, Ilicic. Juventus: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Khedira, Cuadrado, Marchisio, Higuain, Dybala, Sturaro. Allenatore Allegri. Riserve Juventus: Neto, Audero, Pjanic, Hernanes, Mandzukic, Pjaca, Asamoah, Rugani, Rincon.

Diretta Fiorentina-Juventus streaming video

Alle 20:45 di oggi si gioca al Franchi di Firenze il posticipo che chiude la giornata 20 di Serie A. La Viola contro la Vecchia Signora: una grande classica del calcio italiano. È una partita che ogni volta non manca di suscitare emozioni e polemiche tra due delle tifoserie “antagoniste” (in senso buono) del nostro campionato. Fiorentina-Juventus è il posticipo domenicale che promette spettacolo. La capolista ha 45 punti dopo 18 partite (deve recuperare una partita pure), mentre la Fiorentina è nona con 27 a due lunghezze dal Torino che la precede.

Entrambe le formazioni arrivano da una vittoria: Fiorentina-Chievo 1-0 e Juventus-Atalanta 3-2. Allegri ha detto che è difficile “lasciare fuori Mandzukic”, non tanto per lui, ma perchè “qui è difficile lasciare fuori tutti e per il croato parla la sua storia: è un vincente e di livello internazionale, sa giocare a calcio perché ha fisico e tecnico oltre che una professionalità assoluta”. La Fiorentina ha vinto solamente uno degli ultimi 17 confronti contro la Juventus in Serie A, in casa nell’ottobre del 2013 per 4-2. Poi sono arrivati 6 pareggi e 10 sconfitte.

Dove vedere la partita Fiorentina Juventus in streaming e tv

Possiamo vedere Fiorentina-Juventus sui canali digitali di Premium Sport, Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1. Fischio d’inizio dell’arbitro Banti alle ore 20:45 di oggi domenica 15 gennaio 2017. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport o al pacchetto Calcio potranno vedere Fiorentina-Juventus diretta streaming tramite l’applicazione Sky Go disponibile per computer, tablet e smartphone. Gli abbonati ai pacchetti calcio di Mediaset attraverso l’app online di Premium Play. A pagamento per tutti con Now TV. Al prezzo di 1,99 con l’App di Serie A TIM. Diretta live in radiocronaca con Radio Rai 1. Provate inoltre a cercare Fiorentina-Juventus su Youtube e Facebook, chissà che riusciate a vederla in chiaro. E allora? Pronti per vedere la diretta streaming?

Le probabili formazioni di Fiorentina-Juventus

Paulo Sousa conta di recuperare Astori che ha saltato la gara di Coppa Italia con il Chievo per una contusione alla coscia destra rimediata in allenamento. Torna a disposizione Gonzalo Rodriguez che ha smaltito il turno di squalifica e appare ormai recuperato Borja Valero dopo la lieve distorsione alla caviglia subita la scorsa settimana. Ancora out Dragowski alle prese con un grave infortunio al ginocchio. Chiellini è tra i convocati. In difesa torna Bonucci. Alex Sandro partirà titolare: lo ha detto lo stesso Allegri in conferenza stampa. Dubbio modulo: possibile 4-3-1-2 con Pjanic dietro Dybala-Higuain.

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, M. Olivera; B. Valero, Badelj; Chiesa, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic. In panchina: Sportiello, Diks, De Maio, Salcedo, Milic, Cristoforo, Sanchez, Vecino, Tello, Zarate, Babacar, Perez. Allenatore Sousa. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Dragowski.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Dybala, Higuain. In panchina: Neto, Audero, Rugani, Asamoah, Hernanes, Rincon, Cuadrado, Mandzukic, Pjaca. Allenatore Allegri. Squalificati: Lichtsteiner (1). Indisponibili: Dani Alves, Mattiello, Benatia, Lemina.

Com’è finita l’ultima volta di Fiorentina-Juventus?

L’ultima volta di Fiorentina-Juventus si è giocata il 24 aprile 2016. Vittoria bianconera con il risultato di 1 a 2. Mandzukic e Morata assicurano la vittoria bianconera con Buffon che para un rigore al 90esimo. Ecco il video con gli highlights di quella partita.

Antonio VivesCalcioTopDiretta Streaming,Fiorentina Juventus,Fiorentina Juventus Rojadirecta,Fiorentina Juventus Streaming,Rojadirecta,Serie A
Fiorentina-Juventus risultato esatto 2-1. Una brutta Juventus inciampa nella quarta sconfitta di questa stagione, in casa della Fiorentina. Gli uomini di Allegri hanno perso 2-1, non riuscendo mai a entrare in partita. Sbagliate le scelte tecniche di Allegri che ha tenuto in campo Cuadrado a fare praticamente il difensore...