MANILA (Isole Filippine) – Quattro persone sono state rapite all’interno di un resort dell’isola di Samal, a Mindanao, nel sud delle Filippine. Responsabile dell’azione un commando di uomini armati che hanno sequestrato tre turisti occidentali, 2 canadesi e un norvegese, insieme a una donna filippina. Secondo quanto riferito da un portavoce dell’esercito, nel momento in cui è avvenuto l’attacco vi erano 30 turisti stranieri nel villaggio. Secondo la stessa fonte gli stranieri erano l’obiettivo del raid. Nel 2001, militanti islamici di Abu Sayyaf legati ad Al Qaeda avevano tentato un rapimento simile al Pearl Farm Resort della stessa isola (nella foto in alto). In quella occasione tre uomini della sicurezza erano morti combattendo gli assalitori.

Valentina ContiEsteriFilippine,Rapimento,Resort Vacanze
MANILA (Isole Filippine) - Quattro persone sono state rapite all'interno di un resort dell'isola di Samal, a Mindanao, nel sud delle Filippine. Responsabile dell'azione un commando di uomini armati che hanno sequestrato tre turisti occidentali, 2 canadesi e un norvegese, insieme a una donna filippina. Secondo quanto riferito da...