Risultati delle italiane in Europa League: Inter alla frutta, bene Roma e Fiorentina, Sassuolo prima sconfitta

L’Inter rimedia un’altra figuraccia in Europa League. A Praga contro il Sparta perde 3-1 rimediando la quarta sconfitta nelle ultime 4 partite giocate in Europa League. E adesso con zero punti nel Gruppo K la qualificazione è compromessa. Doppietta di Vaclav Kadlec al 7′ e al 25′, nerazzurri in bambola in entrambe le circostanze. Palacio ridà speranza al 71′. Ma al 75′ c’è il cartellino rosso per Ranocchia. Inter in 10 e al 76′ testa vincente di Holek.

Tutto facile per la Fiorentina contro il Qarabag: risultato finale 5-1. Cartellino rosso diretto a Yunuszade al 30′ e strada spianata per i viola. Babacar (39′ e 45′) e Kalinic (43′) segnano prima del riposo. Doppietta di Zarate (63’e 78′), Ndlovu al 91′ accorcia. Viola a 4 punti in classifica nel Gruppo J.

La Roma vince 4-0 sui romeni dell’Astra nel Gruppo E. Tre assist di Francesco Totti. Il capitano comincia al 15′, con Strootman che realizza. Nel recupero Fazio spinge di testa su punizione violenta e spettacolare di Totti. Autogol di Fabricio (47′) su iniziativa di Perotti. Poi è Salah (55′) a chiudere su una pennellata ancora di Totti. L’allenatore dell’Astra, Marius Sumudica, dopo la sconfitta subita a Roma: “Sembrava di giocare alla Playstation. Non ci sono calciatori più forti di lui (ndr Totti), credo che sia il migliore che ho visto giocare contro una mia squadra”. Su Twitter scrivono “Nemmeno Pelé e Maradona facevano quello che fa Francesco Totti con i suoi 40 anni. Leggenda incommensurabile del calcio mondiale”. E non hanno tutti i torti. Guardate qui sotto.

Genk-Sassuolo 3-1 nel Gruppo F. Neroverdi sotto già all’8′ per il gol di Karelis. Al 25′ raddoppia Bailey e al 61′ tris di Buffel. Centro di Politano, con deviazione, al 65′.Dopo l’esordio da urlo contro l’Athletic Bilbao, il Sassuolo si è dovuto arrendere al Genk nella seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Al termine del match è intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico neroverde Eusebio Di Francesco: “Il Genk è stato molto bravo nelle ripartenze. E’ stato un peccato essere andati in svantaggio con due goal che si potevano evitare. Siamo stati comunque meno lucidi dei nostri avversari negli ultimi 20 metri. Peccato perchè c’era un rigore per noi. Adesso dobbiamo guardare avanti”.

Presentazione delle partite di Inter Fiorentina Roma e Sassuolo in Europa League

Dopo le ottime prove di Napoli e Juventus in Champions League, oggi è il turno della quattro italiane impegnate nella 2a giornata della fase a gironi di Europa League. In campo le “quattro sorelle italiane” Inter Roma Fiorentina e Sassuolo con le loro partite che verranno trasmesse in diretta tv su Sky.

Diretta Sparta Praga-Inter in streaming e in tv

Alle 19 per il Gruppo K si gioca Sparta Praga-Inter. La figuraccia dell’esordio di San Siro contro l’Hapoel Be’er Sheva dovrebbe essere ormai cosa dimenticata, visto le recenti prestazioni in Serie A dell’Inter, su tutte la vittoria sulla Juventus per due a uno. I nerazzurri cercano quindi il riscatto sul campo dello Sparta Praga, a sua volta uscito sconfitto dal St. Mary’s Stadium di Southampton per tre a zero.

Partita quindi fondamentale per entrambe le squadre, da dentro o fuori. Chi perde infatti potrà dire quasi sicuramente addio all’Europa League. L’unico precedente tra queste due squadre è un doppio confronto nella Coppa delle Fiere 1969/70, quando l’Inter si impose in entrambe le occasioni senza subire reti.

Diretta Fiorentina-Qarabag in streaming e in tv

Alle 19 per il Gruppo J si gioca Fiorentina-Qarabag. Girone ancora apertissimo quello dei Viola dopo i due pareggi nella prima giornata. Stasera la Fiorentina va a caccia dei tre punti per proseguire in classifica in modo decisivo significativa.

Una vittoria oggi significherebbe candidatursi al ruolo di favorita per la vittoria del girone ed il passaggio del turno. Le due formazioni non si sono mai affrontate e la Fiorentina sfida per la prima volta un avversario dell’Azerbaigian.

Diretta Roma-Astra Giurgiu in streaming e in tv

Alle 21:05 per il Gruppo E si gioca Roma-Astra Giurgiu. I giallorossi sono un po’ altalenanti in questo ultimo periodo. Dopo il pareggio in casa del Viktoria Pilsen (1-1) la Roma si ritrova dietro all’Austria Vienna in classifica che ha tre punti dopo la vittoria sul campo della rivale dei romani di questa sera con il risultato di 2-3.

Francesco Totti che ha appena compiuto 40 anni, vuole vincere questa sera perchè risulta fondamentale per il prosieguo del cammino nel girone. Primo incontro anche tra la Roma e l’Astra Giurgiu, che non ha mai incontrato nessun club italiano in Europa.

Diretta Genk-Sassuolo in streaming e in tv

Alle 21:05 per il Gruppo F si gioca Genk-Sassuolo. Continua il momento magico del Sassuolo anche dopo l’esordio assoluto quindici giorni fa a Reggio Emilia in ambito europeo con il rotondo 3-0 inflitto alla favorita del Gruppo, la formazione spagnola dell’Athletic Bilbao.

I ragazzi di Di Francesco fanno visita al Genk, per proseguire nel sogno chiamato qualificazione ai sedicesimi di finale. Sassuolo ancora imbattuto in Europa League: tra fase di qualificazione e fasi a gironi raccolte tre vittorie e due pareggi. Semplicemente grande.

Dove vedere le partite di Europa League in tv e streaming

Le partite di Inter Roma Fiorentina e Sassuolo in diretta tv video streaming con i canali digitali di Sky Sport. Ecco il programma con gli orari d’inizio e dove vederle. Alle 19:00 giocheranno Sparta Praga-Inter (diretta su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1) e Fiorentina-Qarabag (diretta su Sky Sport 3 e Sky Calcio 2). Alle 21:05 sarà la volta di Roma-Astra Giurgiu (diretta su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1) e Genk-Sassuolo (Diretta su Tv8, Sky Sport 3, Sky Sport Mix e Sky Calcio 2). Streaming gratis per gli abbonati con Sky Go.

Antonio VivesCalcioTopDiretta Streaming,Europa League,Fiorentina,Inter,Rojadirecta,Roma,Sassuolo
L'Inter rimedia un'altra figuraccia in Europa League. A Praga contro il Sparta perde 3-1 rimediando la quarta sconfitta nelle ultime 4 partite giocate in Europa League. E adesso con zero punti nel Gruppo K la qualificazione è compromessa. Doppietta di Vaclav Kadlec al 7' e al 25', nerazzurri in...