Formula 1 Baku: Ricciardo vince in Azerbaijian. Vettel punito per "fallo di reazione"

Daniel Ricciardo su Red Bull ha vinto a Baku il Gp di Azerbaijian di Formula 1. Una corsa ricca di polemiche e colpi di scena davanti. Secondo Bottas che supera Stroll (18 anni e primo podio) negli ultimi metri. Quarta la Ferrari di Sebastian Vettel che resta leader nella classifica del mondiale in quanto Lewis Hamilton si è piazzato al quinto posto.

Vettel tampona Hamilton e poi lo urta di lato, pazzesco!

Una gara nella quale fin dall’inizio ha regalato emozioni e scintille. Dopo vari ingressi della safety car, al 22° giro la corsa viene sospesa con la bandiera rossa per permettere ai commissari di pulire il circuito da numerosi detriti. Qualche giro prima, al 19°, mentre i piloti avanzavano sotto regime di safety car, Lewis Hamilton in curva e Sebastian Vettel lo tampona. Il tedesco arrabbiato supera Hamilton e lo tocca lateralmente per protestare dell’azione dell’inglese.

Un “fallo di rezione”, per dirla come nel calcio, che verrà punito con 10 secondi di penalità (box & stop) e poi la Ferrari. Una decisione che provocherà larghe polemiche: Vettel meritava la bandiera nera per comportamento anti-sportivo? Vettel poi dirà: “Non capisco perchè mi hanno dato 10 secondi di penalità. 10 secondi!”.

Hamilton riparte davanti, ma poi deve fermarsi per sostituire il poggiatesta che rischiava di staccarsi e creare quindi un pericolo in pista. In testa passa Ricciardo che così centra il suo quinto successo.

~~~

Aggiornamento Diretta Formula 1 GP Azerbaijan streaming. Sarà Lewis Hamilton a partire in pole position nel Gran Premio dell’Azerbaigian di Formula 1 in diretta streaming a partire dalle 15:00 in esclusiva su Sky. L’inglese ha centrato la prima posizione in griglia con il tempo di 1’40″593, nuovo record del tracciato cittadino di Baku. Hamilton ha rifilato 434 millesimi al compagno di squadra Valtteri Bottas, che domani lo affiancherà in una prima fila tutta targata Mercedes.

Alle spalle delle frecce d’argento ci sono le due Ferrari, con il finlandese Kimi Raikkonen in terza posizione che precede Sebastian Vettel. Il tedesco, che ha sostituito il motore della sua monoposto prima delle qualifiche, ha accusato un distacco di 1”248 da Hamilton.

Per Lewis Hamilton si tratta della della seconda pole consecutiva dopo quella in Canada, la quinta stagionale e la numero 66 in carriera, una in più di Ayrton Senna. Il driver di Stevenage diventa anche l’unico pilota ad avere centrato la prima posizione in griglia in tutti i Gp presenti in calendario. Nel corso della Q3 bandiera rossa a 3’33” dalla fine, per un incidente alla Red Bull di Daniel Ricciardo, finito contro le barriere di protezione.

Diretta Formula 1: si corre il Gran dell’Azerbaijan

Si corre questo weekend sul circuito cittadino di Baku. Tutta da vedere quindi la consueta programma tv per la diretta live e lo streaming online, con la Ferrari che cavalca una striscia di 30 gare consecutive a punti, la 11esima piu’ lunga di sempre.

Al via oggi venerdì 23 giugno le prove libere del Gran Premio dell’Azerbaijan: ottava prova del mondiale di Formula 1. Nella classifica piloti comanda la Ferrari di Sebastian Vettel con 141 punti, il quale al termine di una spettacolare rimonta nell’ultima gara disputata in Canada, si è lasciato recuperare solamente 13 punti dal rivale Lewis Hamilton che adesso lo insegue a quota 129 punti.

Si arriva alle prove libere del venerdì con un’ultima news dal paddock. Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne partiranno in fondo alla griglia del Gran Premio dell’Azerbaijan, in programma questo weekend sul circuito cittadino di Baku. I due piloti della McLaren, infatti, saranno penalizzati di 15 posizioni a causa della sostituzione del motore elettrico (MGU-H) e del turbo Honda prima delle prove libere di oggi venerdi’.

Il belga potrebbe anche finire con una sanzione aggiuntiva di 15 posti se la sua squadra non cambiera’ le stesse parti dopo le prove. Sara’ quindi il sesto MGU-H e turbo della stagione per Alonso, e forse il settimo per Vandoorne. Inoltre, il due volte campione del mondo potranno godere di un quarto motore a combustione interna in Azerbaigian, l’ultimo a disposizione per la stagione.

Dove vedere il Gran Premio dell’Azerbaijan di F1 2017

Il Gran Premio dell’Azerbaijan di Formula 1 sul circuito cittadino di Baku in diretta tv in esclusiva sui canali digitali della piattaforma piattaforma pay-per-view di Sky Sport F1 HD (canale 207). Le prove libere, le qualifiche e la partenza gara saranno trasmesse in differita dalla Rai. Video streaming gratis online per gli abbonati con l’app Sky Go, mentre a pagamento per tutti c’è Now TV.

Niente diretta in chiaro della Rai quindi la quale trasmetterà online le varie differite streaming del GP Azerbaijan attravero il servizio di RaiPlay. A disposizione degli internauti anche i links gratuiti raccolti dal contenitore web Rojadirecta, visibile in Italia e da qualsiasi altra parte del mondo attraverso una semplice connessione VPN.

Gli orari per seguire il weekend di Formula 1 a Baku #AzerbaijanGP

Venerdì 23 giugno: prove libere:
Prove libere 1: ore 11:00.
Prove libere 2: ore 15:00.
Conferenza stampa Team Principal: ore 17:00.
Paddock Live Show: ore 18:00.

Sabato 24 giugno: prove libere e qualifiche:
Prove libere 3: 12:00-13:00.
Qualifiche: 15:00-16:00.
Paddock Live Qualifiche: ore 16:15.

Domenica 25 giugno: partenza gara, replica e sintesi:
Gran Premio: ore 15:00 – partenza gara in diretta su Sky SportF1 HD con il commento di Carlo Vanzini, Marc Gené e gli interventi di Roberto Chinchero. Poi Federica Masolin condurrà il post gara: commenti e analisi da parte di Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi.
Replica gara: ore 18:00 su Sky Sport Mix HD e alle 18:30 sul canale 207.
Paddock Live Ultimo Giro: ore 17:30 anche su Sky Sport 1 HD.
Race Anatomy F1: ore 21:00 con Fabio Tavelli, Leo Turrini, l’Ing. Luigi Mazzola e Matteo Bobbi.

GP Azerbaigian di Formula 1, lo sapevate che…

Baku dopo una sola edizione cambia titolo. Non si chiamerà più GP d’Europa ma semplicemente GP dell’Azerbaigian. Sarà così il 42° Gran Premio diverso nella storia del circus. Sarà l’ennesimo capitolo della sfida Vettel-Hamilton, separati da soli 12 punti in classifica piloti. Sfida per il Mondiale, come riporta Sky Sport, sfida fra ossessionati. Dalla gara solitaria di Lewis in Canada, “ossessionato dalla posizione di Vettel”, alla ricerca maniacale del millesimo tramite il lavoro da parte di Vettel.

Quello di Baku (link ufficiale su Twitter e link al sito ufficiale del circuito) e’ uno dei quattro circuiti cittadini del Mondiale (assieme a Sochi, Montecarlo e Singapore), e anche uno dei cinque che si corrono in senso antiorario (assieme a Singapore, Stati Uniti, Brasile e Abu Dhabi).

Hamilton in Canada ha appaiato Senna a quota 65 al secondo posto all-time, a sole tre pole position dal record di Schumacher. Se Hamilton o Vettel vincessero oggi, conquisterebbero la vittoria nel 22esimo GP diverso, eguagliando il record di Michael Schumacher.

Se Vettel conquistasse la pole position oggi, salirebbe a 22 GP diversi con almeno una pole ed eguaglierebbe il record di Hamilton, che invece potrebbe incrementare il proprio record a quota 23 in caso di sua pole. Se Hamilton o Raikkonen conquistassero il podio oggi, salirebbero a quota 25 GP diversi con almeno un podio, eguagliando il record all-time di Michael Schumacher.

Se Hamilton conquistasse un podio oggi, salirebbe a quota 28 circuiti diversi con almeno un podio, al secondo posto a -1 dal record di 29 di Prost. Se Raikkonen andasse sul podio, salirebbe a quota 36 podi in Ferrari ed eguaglierebbe Massa al quarto posto nella storia della scuderia.

Ricciardo cavalca una striscia di tre podi consecutivi. Il pilota ha cosi’ eguagliato il suo record fatto registrare una volta nel 2014 e una nel 2016. Se andasse a podio anche oggi sarebbe il suo nuovo massimo in carriera. Hamilton in Canada ha trovato il suo 11esimo GP condotto dall’inizio alla fine in carriera: e’ cosi’ quarto all-time dietro ai 19 di Senna e ai 13 di Clark e Vettel.

Hamilton a Montreal ha conquistato il quarto grande slam in carriera, diventando il quarto all-time dietro agli 8 di Clark e ai 5 di Ascari e Schumacher. Con il sesto successo conquistato a Montreal, Hamilton e’ diventato il terzo pilota della storia a vincere almeno 6 volte su uno stesso circuito, assieme a Senna (Montecarlo) e Schumacher (5 circuiti diversi).

Vettel ha interrotto in Canada una striscia di 7 GP consecutivi a podio, la terza piu’ lunga della sua carriera e la piu’ lunga da quando e’ arrivato in Ferrari. Vettel ha chiuso sul podio sei delle prime sette gare stagionali: prima di oggi ci era riuscito solo nel 2011, anno in cui vinse il mondiale dominandolo.

L’ultima volta che la Ferrari era stata in testa alla classifica piloti dopo sette gare stagionali risaliva addirittura a 13 anni fa, quando nel 2004 Schumacher era in testa con 60 punti davanti ai 46 di Barrichello. L’ultima volta che la Ferrari era partita in prima fila in almeno 6 delle prime 7 gare risaliva a 13 anni fa, alla stagione 2004 con Schumacher e Barrichello.

Stroll nel GP di casa e’ diventato il terzo pilota canadese di sempre ad andare a punti (dopo Gilles e Jacques Villeneuve) e il secondo pilota piu’ giovane di sempre ad andare a punti (18 anni e 225 giorni), dietro solamente a Max Verstappen (17 anni e 180 giorni).

La Mercedes in Canada e’ diventata la quinta scuderia di sempre a superare quota 4000 giri in testa, dietro Ferrari, McLaren, Williams e Lotus.

Antonio VivesSportTopBaku Azerbaijan,Ferrari,Formula 1,GP Azerbaijan,GP Azerbaijan Rojadirecta,GP Azerbaijan Streaming,Partenza Gara F1 Streaming,Qualifiche,Rojadirecta,Rojadirecta Formula 1
Daniel Ricciardo su Red Bull ha vinto a Baku il Gp di Azerbaijian di Formula 1. Una corsa ricca di polemiche e colpi di scena davanti. Secondo Bottas che supera Stroll (18 anni e primo podio) negli ultimi metri. Quarta la Ferrari di Sebastian Vettel che resta leader nella...