Il fango tossico è arrivato all'Oceano Atlantico dopo aver percorso 500 Km lungo tutto il Brasile

Bento Rodrigues, un “pueblo” a Minas Gerais, nel sud-est del Brasile, vittima di una tragedia per una errore umano. Il 5 novembre scorso e’ rimasto coperto di fango tossico con residui delle miniere dopo la rottura di due dighe. Il fiume di fango ha distrutto tutto lungo il suo cammino.

Quello che resta di Bento Rodrigues in Brasile.

Decine di persone sono morte e altre centinaia hanno perso la loro casa, la loro terra, i loro animali.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Mariana city, Bento Rodrigues district (near Ouro Preto) Minas Gerais, Brazil.

Adesso, dopo aver percorso 500 Km, il fango tossico ha raggiunto l’Oceano Atlantico. Greenpeace vuole che si faccia una investigazione alla societa’ mineraria Samarco, la impresa responsabile di proprieta’ di BHP Billiton e Vale.

Foto della NASA che mostra il fiume di fango tossico e cosa e' rimasto di Bento Rodrigues.

Un pescatore locale racconta: “Non esistono soldi per ripagarci della ricchezza che avevamo, si sono portati via la nostra allegria“.

Il video denuncia di PlayGround e’ stato visualizzato 8,2 milioni di volte in Facebook, una cifra destinata a crescere vista la dimensione biblica della strage.

Valentina ContiEsteriTopBento Rodrigues,Brasile,GreenPeace,Samarco
Bento Rodrigues, un 'pueblo' a Minas Gerais, nel sud-est del Brasile, vittima di una tragedia per una errore umano. Il 5 novembre scorso e' rimasto coperto di fango tossico con residui delle miniere dopo la rottura di due dighe. Il fiume di fango ha distrutto tutto lungo il suo...