Crisi economica senza fine in Italia.

Tempi duri per la famiglie italiane. Nonostante Renzi e tutto il governo spingono per farci credere che la crisi economica e’ ormai alle spalle, arrivano puntualmente le previsioni delle associazioni Adusbef e Federconsumatori. A breve nelle tasche di molti italiani arriverà l’agognata tredicesima, ma oltre l’85% di qquesta entrata sfumerà purtroppo in tasse, Imu e Tasi, bolli e rate del mutuo.

Secondo le stime delle associazioni, su un ammontare di 34,4 miliardi di tredicesima solo 5,2 miliardi saranno destinati a spese extra, come il cenone di Natale, regali o qualche viaggio. Tra le voci di spesa, il costo dei bolli auto e delle bollette delle utenze non varieranno, mentre in aumento saranno Imu e seconda rata Tasi. In calo i mutui casa.

Adusbef e Federconsumatori, invitano il Governo ad un ravvedimento operoso, sia nella riduzione del debito pubblico (un macigno di 2191 miliardi di euro a settembre 2015) con la vendita di oro e riserve di Bankitalia, che nei tagli a sperperi e sprechi pubblici, destinando tali risparmi a ricerca ed innovazione.

Federica SantoniEconomiaTopAdusbef,Crisi Economica,Federconsumatori,Natale,Tredicesima
Tempi duri per la famiglie italiane. Nonostante Renzi e tutto il governo spingono per farci credere che la crisi economica e' ormai alle spalle, arrivano puntualmente le previsioni delle associazioni Adusbef e Federconsumatori. A breve nelle tasche di molti italiani arriverà l'agognata tredicesima, ma oltre l'85% di qquesta entrata...