Corea del Sud: finto funerale per la lotta contro alto tasso di suicidi

Cosa si sente a essere morto? In Corea del Sud la percentuale di suicidi è aumentata vertiginosamente negli ultimi tempi. Si pensa che alcune delle ragioni di questo incontrollato aumento, possano essere dovute alla competitività, all’altissima pressione psicologica nelle scuole, alla dura cultura nel lavoro.

Nel tentativo di ridurre la tendenza, una compagnia ha lanciato un esperimento: un finto funerale. I partecipanti vanno a dormire dentro casse da morto (come il Conte Dracula nei film horror) e poi gli “angeli della morte“, il personale incaricato, chiude la bara.

Durante dieci minuti l’oscurità è assoluta, immersa nel silenzio più profondo.

Al termine, i partecipanti cominciano a scrivere le loro emozioni. Molti si emozionano così tanto fino alle lacrime, probabilmente perché cominciano ad apprezzare veramente la vita e le persone che amano. Guarda le immagini in questo filmato.

Andrea PaolaLifeStyleCorea del Sud,Esperimento,Funerale,Suicidi
Cosa si sente a essere morto? In Corea del Sud la percentuale di suicidi è aumentata vertiginosamente negli ultimi tempi. Si pensa che alcune delle ragioni di questo incontrollato aumento, possano essere dovute alla competitività, all'altissima pressione psicologica nelle scuole, alla dura cultura nel lavoro. Nel tentativo di ridurre la...