Come comprare i Biglietti online della 77° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

Solo due mesi fa il Festival del Cinema di Venezia era appeso a un filo a causa della pandemia coronavirus. Tuttavia, alla fine ha resistito e partirà mercoledì 2 settembre con l’ambizione di riattivare un settore, il cinema, che “non può permettersi di restare bloccato”, come affermato dal direttore del concorso cinematografico, Alberto Barbera.

“Abbiamo deciso di festeggiarlo comunque perché crediamo sia necessario mandare un segnale di ottimismo e solidarietà all’industria cinematografica. È ora di riaprire perché non possiamo permetterci di restare confinati a lungo”, racconta Barbera a pochi giorni dall’inizio del Mostra di Venezia più inediti di quelli ricordati.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Il virus non è riuscito a fermare il più antico festival cinematografico internazionale del mondo, istituito nel 1932, sebbene fosse vicino, ma la verità è che influenzerà fortemente la sua celebrazione.

Dove comprare i biglietti online della Mostra di Venezia

Come ricordato dall’organizzaione, sia il pubblico che i giornalisti accreditati devono prenotare anticipatamente il loro posto online: “i biglietti saranno venduti esclusivamente online per evitare le code”, e rispettare le rigide norme del protocollo sanitario che l’organizzazione del festival ha previsto per l’emergenza Covid-19. I biglietti online della Mostra del Cinema di Venezia sono acquistabili seguendo questo link.

Dal portale “labiennale.boxol.it” si possono acquistare i biglietti per le proiezioni della 77° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. L’acquisto online dà la possibilità di ricevere via e-mail il biglietto in modalità Ticketless. I biglietti non sono rimborsabili.

Andrea PaolaIntrattenimentoTopBiglietti online,Cinema,Mostra Cinema Venezia,Venezia
Solo due mesi fa il Festival del Cinema di Venezia era appeso a un filo a causa della pandemia coronavirus. Tuttavia, alla fine ha resistito e partirà mercoledì 2 settembre con l'ambizione di riattivare un settore, il cinema, che 'non può permettersi di restare bloccato', come affermato dal direttore...