Colpaccio Wolfsburg in Champions: 2-0 al Real Madrid di Cristiano Ronaldo, Psg-City risultato 2-2

Nell’andata dei quarti di finale di Champions Legaue, il Wolfsburg ha battuto con il risultato di 2-0 il Real Madrid, mentre è terminata in parità 2-2 Psg-Manchester City con moltissimi errori per ambo le formazioni. In Germania decidono le reti di Rodriguez (su rigore) e Arnold, a Parigi in gol Ibrahimovic e Rabiot per i padroni di casa, De Bruyne e Fernandinho per gli inglesi. Si ferma a 738 minuti l’imbattibilità di Keylor Navas (Real Madrid) che fino a questa sera non aveva mai subito gol in Champions League.

La gioia del centrocampista del Wolfsburg, Maximilian Arnold, in queste parole: “È davvero un’emozione che lascia senza fiato! I tifosi ci hanno sostenuto e guidato verso la vittoria. Alla fine il risultato si è rilevato addirittura stretto. Tuttavia, dobbiamo giocare la sfida di ritorno, ancora dobbiamo fare molta strada. A Madrid dovremmo giocare forse meglio di questa sera”.

Wolfsburg (4-2-3-1): Benaglio; Vieirinha, Naldo, Dante, Ricardo Rodriguez;Guilavogui, Luiz Gustavo; B.Henrique (80′ Träsch), Arnold, Draxler (90+3 Schäfer); Schürrle (84′ Kruse). Allenatore Dieter Hecking.

Real Madrid (4-3-3): K.Navas; Danilo, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modric(64′ Isco), Casemiro, Kroos (85′ James Rodríguez); Bale, Benzema (41′ Jesé Rodríguez), Cristiano Ronaldo. Allenatore Zinedine Zidane.

Marcatori Gol: 18′ Ricardo Rodriguez (W) su calcio di rigore, 25′ Arnold (W). Ammoniti: 19′ Vieirinha, 55′ Benaglio, 61′ Luiz Gustavo, 69′ Arnold, 69′ Bale. Arbitro: Gianluca Rocchi (Italia).

Guarda il video dal titolo “Wolfsburg vs Real Madrid 2-0 All Goals & Highlights 2016”.

A Parigi il protagonista della serata è Zlatan Ibrahimovic il quale dopo aver sbagliato un calcio di rigore ha segnato il gol del pareggio e sul 2-1 ha centrato anche una traversa con un colpo di testa. Ibra ha segnato nelle ultime 5 presenze in Champions, eguagliando così la sua striscia storica migliore nella competizione.

Manuel Pellegrini, allenatore del Manchester City, ai microfoni di Premium Sport: “Sono soddisfatto del risultato contro una squadra molto difficile da affrontare come il Psg, che ha ottimi giocatori. Adesso li ospiteremo in casa ma di certo non possiamo considerarci avvantaggiati contro una squadra come questa. L’arbitraggio? Bene, nonostante sul secondo gol del Psg ci fosse un fuorigioco di Ibrahimovic. Finale di Champions? Prima pensiamo ad arrivare in semifinale. Il mio futuro? Non so cosa farò il prossimo anno, rimango concentrato solo sul finale di questa stagione”.

Paris SG (4-3-3): Trapp; Aurier (Dal 78’ Van der Wiel), Thiago Silva, David Luiz, Maxwell; Rabiot (Dal 78’ Lucas), Thiago Motta, Matuidi; Cavani, Ibrahimovic, Di Maria. Allenatore Blanc.

Manchester City (4-2-3-1): Hart, Sagna, Otamendi, Mangala, Clichy, Fernando, Fernandinho, Navas, Silva (Dall’88’ Bony), De Bruyne (Dal 78’Delph), Aguero (Dal 92’ Kolarov). Allenatore Pellegrini.

Marcatori Gol: 38’ De Bruyne (C), 41’ Ibrahimovic (P), 60’ Rabiot (P), 72’ Fernandinho (C). Ammoniti: David Luiz, Clichy, Fernando, Matuidi, Mangala, Navas. Note: al 14’ Hart respinge un rigore a Ibrahimovic (P). Arbitro: Mazic (Serbia).

Guarda il video dal titolo “PSG vs Manchester City 2-2 2016 All Goals & Highlights Champions League 06/04/2016 HD”.

Antonio VivesCalcioTopChampions League,Manchester City,Paris SG,Real Madrid,Wolfsburg
Nell'andata dei quarti di finale di Champions Legaue, il Wolfsburg ha battuto con il risultato di 2-0 il Real Madrid, mentre è terminata in parità 2-2 Psg-Manchester City con moltissimi errori per ambo le formazioni. In Germania decidono le reti di Rodriguez (su rigore) e Arnold, a Parigi in...