Ippica: Cloud Computing sorprende e vince il Preakness Stakes

Cloud Computing ha raggiunto Classic Empire negli ultimi metri di corsa per poi ottenere una sorprendente vittoria nella 142° Preakness Stakes. Si tratta della famosa corsa di cavalli purosangue che si disputa ogni terzo sabato di maggio di ogni anno, dal 1873, al Pimlico Race Course in Baltimore, Maryland (Stati Uniti).

Montato dal fantino venezuelano Javier Castellano, Cloud Computing ha coperto la distanza 1910 metri di lunghezza del percorso nel tempo di 1:55.98. È la seconda vittoria di Javier Castellano (foto) in una corsa della Triple Crown. Il venezuelano di 39 anni di età, infatti,  aveva accompagnato alla vittoria Bernardini nel trionfo nel Preakness del 2006.

Classic Empire è stato protagonista di un avvincente duello con Always Dreaming, il vincitore del Kentucky Derby, durante gran parte della corsa prima di entrare nella retta finale. Mentre tutti pensavano che Classic Empire avrebbe vinto la sfida, è arrivato Cloud Computing all’esterno superandolo sulla linea del traguardo per la misura di una testa.

Cloud Computing era dato per favorito 13-1 nelle scommesse, è stato uno dei cinque cavalli che si erano presentati al Preakness Stakes dopo non aver partecipato nel Derby di due settimane fa. Always Dreaming ha finito in un distante ottavo posto tra i dieci cavalli che hanno partecipato alla corsa in un freddo e nuvoloso tardo pomeriggio nell’ippodromo Pimlico. Senior Investment si è classificato terzo, a quattro misure e due terzi dietro. Lookin At Lee, secondo nel Derby, è risultato quarto.

L’allenatore Chad Brown ha ottenuto la sua prima vittoria in una corsa della Triple Crown, disciplina sportiva ippica molto prestigiosa che si compone di tre gare accessibili ai purosangue da corsa di età massima di tre anni.

Negli Stati Uniti la Triple Crown comprende queste tre gare. Kentucky Derby (il primo sabato di maggio) circa 1,25 miglia (2,01 km) a Churchill Downs a Louisville, Kentucky. Preakness Stakes (segue due settimane più tardi) oltre 1,1875 miglia (1,91 km) a Pimlico Race Course di Baltimora, Maryland. Belmont Stakes (a distanza di tre settimane dalla seconda gara) più di 1,50 miglia (2,41 km) a Belmont Park di Elmont, New York.

Nel 2015 è stato American Pharoah a vincere la Triple Crown statunitense, dopo 37 anni dal decimo cavallo (Affirmed) che è riuscito nell’impresa. Il fantino di American Pharoah era Victor Espinoza, l’allenatore Bob Baffert e il proprietario Ahmed Zayat.

Valentina ContiEsteriTopCavalli,Ippica
Cloud Computing ha raggiunto Classic Empire negli ultimi metri di corsa per poi ottenere una sorprendente vittoria nella 142° Preakness Stakes. Si tratta della famosa corsa di cavalli purosangue che si disputa ogni terzo sabato di maggio di ogni anno, dal 1873, al Pimlico Race Course in Baltimore, Maryland...