Champions League: Cristiano Ronaldo e Jesé non danno scampo per il ritorno Real-Roma

CHAMPIONS LEAGUE – La Roma resiste solo un tempo contro il colosso del Real Madrid. Un primo tempo senza emozioni che aveva forse illuso i tanti tifosi giallorossi all’Olimpico. Ma il sogno Champions si infrange nella ripresa, quando Cristiano Ronaldo prima (al 57′) e Jesé poi (all’86’) segnano i due gol con i quali il Real ha vinto nella gara di andata degli ottavi di finale.

Dopo lo 0-2 entra in campo anche Francesco Totti, solamente per partecipare, visto che il suo contributo è praticamente nullo. Con il gol di oggi, Cristiano Ronaldo fa 90 in Champions League, in 126 presenze dal 2002 ad oggi (preliminari compresi). L’8 marzo si gioca al Bernabeu la gara di ritorno. Spalletti: “C’è ancora da lavorare, però siamo sulla strada giusta”.

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi (87’ Totti), Manolas, Rüdiger, Digne; Pjanić, Vainqueur (77’ De Rossi), Nainggolan; Salah, Perotti, El Shaarawy (64’ Džeko). Allenatore Luciano Spalletti.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Kroos, Isco (64’ Kovacić); James Rodríguez (82’ Jesé Rodríguez), Benzema, Cristiano Ronaldo (87’ Casemiro). Allenatore Zinedine Zidane.

Marcatori Gol: 57’ Cristiano Ronaldo (R), 86’ Jesé Rodríguez (R). Arbitro: Pavel Kralovec. Ammoniti: 62’ Varane, 85’ Sergio Ramos.

Antonio VivesCalcioTopChampions League,Cristiano Ronaldo,Real Madrid,Roma,Roma Real Madrid
CHAMPIONS LEAGUE - La Roma resiste solo un tempo contro il colosso del Real Madrid. Un primo tempo senza emozioni che aveva forse illuso i tanti tifosi giallorossi all'Olimpico. Ma il sogno Champions si infrange nella ripresa, quando Cristiano Ronaldo prima (al 57') e Jesé poi (all'86') segnano i...