Cosa è successo tra Beppe Grillo e Vendola.

Nella giornata di oggi, Beppe Grillo ha attaccato il collega in politica Nichi Vendola per la questione della baby pensione. Il mezzo utilizzato e’ stato il suo blog attraverso il quale ha lanciato anche l’hashtag #BabyVendola diventando di tendenza su Twitter grazie ai rilanci dei parlamentari del Movimento 5 Stelle. Di seguito un estratto del testo del post di Grillo che potete trovare completo nel suo blog.

“Dopo anni di lotte a favore dei lavoratori passati tra i banchi di Montecitorio e la buvette della Camera, dopo migliaia di chilometri macinati nelle auto blu finalmente il compagno Vendola è giunto alla pensione. Alla veneranda età di 57 anni e dopo ben dieci anni di contributi versati come governatore della Puglia Baby Vendola si trova ora a dover vivere con soli 5618 euro lordi al mese“.

#BabyVendola va in pensione, la foto del post di Beppe Grillo.

Nel suo post Grillo, presentato con l’immagine che vedete qui sopra, precisa che i lavoratori che hanno votato Vendola, stanno aspettando la loro pensione minima a 66 anni o con 42 anni di contributi.

A fine articolo, poi, Grillo pubblica anche un video dal titolo “Vendola insulta Beppe Grillo ma viene smascherato in Parlamento” del quale pero’ per poter vedere occorre obbligatoriamente guardarci una pubblicita’ (non e’ giusto secondo noi).

La risposta a Beppe Grillo da parte del leader di Sel, Nichi Vendola, non si e’ fatta attendere. “Se fossi ricco come Beppe Grillo volentieri rinuncerei al vitalizio. Sono stato eletto deputato in cinque legislature e presidente di regione per due legislature e tutti sanno che non mi sono arricchito e che non ho rubato”. Poi aggiunge: “Sono orgoglioso del fatto che la mia sia l’unica regione non coinvolta in rimborsopoli“. Vendola ha parlato di “ennesimo linciaggio per denigrare le persone, ma non mi rassegno alle barbarie”.

Federica SantoniItaliaTopBaby Vendola,Beppe Grillo,Nichi Vendola,Pensione,Politica,Scontro Grillo Vendola
Nella giornata di oggi, Beppe Grillo ha attaccato il collega in politica Nichi Vendola per la questione della baby pensione. Il mezzo utilizzato e' stato il suo blog attraverso il quale ha lanciato anche l'hashtag #BabyVendola diventando di tendenza su Twitter grazie ai rilanci dei parlamentari del Movimento 5...