Befana, aumentano le spese per calze e dolci a Epifania

MILANO – Buone notizie dal fronte dei consumi. La Befana vien di notte e non porta solo carbone al Governo Renzi. Segnali positivi di ripresa arrivano dalla Confesercenti la quale illustra in un comunicato come i consumi per l’Epifania 2015 daranno di 1,8 mld di euro. Gli italiani che regaleranno calze e dolci per l’Epifania saranno quest’anno quasi 3 milioni in più del 2013. L’effetto consumi sarà di 1,8 miliardi di euro. Una spesa aiutata probabilmente anche dall’inizio dei saldi invernali. E’ quanto emerge dal risultato del sondaggio Confesercenti-Swg che spiega anche come la spesa media sarà di 69 euro. Nel 2013 erano 22 milioni e 80 mila gli italiani che acquistavano doni per figli e nipoti mentre nel 2014 sono 25 milioni e 900 mila. Il 36% sceglie calze e dolci (il 30% nel 2013), perdono terreno i giocattoli (dall’11% all’8%). Il 10% sceglie regali utili (5% nel 2013).

Federica SantoniEconomiaBefana,Consumi,Epifania
MILANO - Buone notizie dal fronte dei consumi. La Befana vien di notte e non porta solo carbone al Governo Renzi. Segnali positivi di ripresa arrivano dalla Confesercenti la quale illustra in un comunicato come i consumi per l'Epifania 2015 daranno di 1,8 mld di euro. Gli italiani che...