Il Barcellona ha vinto la Supercoppa Europea 2015 al termine di un match emozionante e ricco sia di spettacolo che di colpi di scena. La formazione di Luis Enrique ha battuto il Siviglia con il risultato finale di 5-4 ai tempi supplementari e dopo che i 90 minuti regolamentari erano terminati 4-4.

Spettacolo quindi a Tbilisi dove il primo quarto d’ora e’ stato caratterizzato da tre gol su calcio di punizione. Prima il Siviglia in vantaggio con Banega al terzo minuto, pareggio del Barça con Leo Messi al 7′ e poi ancora Messi al 16′ ancora con una spettacolare punizione. Il Barça chiude poi il primo tempo in vantaggio per tre a uno grazie al gol di Rafinha arrivato al 44′. A inizio ripresa Suarez realizza il 4-1.

A questo punto tutti davano per conclusa la partita e invece e’ arrivato il miracolo del Siviglia. Al 57′ José Antonio Reyes (assist di Vitolo) accorcia le distanze portando il risultato sul 4-2. Al 72′ Gameiro su calcio di rigore realizza il 4-3. Il Siviglia di crede e all’81’ conclude il miracolo di una incredibile rimonta con il gol pareggio di Konoplyanka su ottimo assist di Ciro Immobile: tre gol rimontati al grande Barcellona in 24 minuti. Si va ai supplementari e il gol decisivo lo segna Pedro al 115′ su una ribattuta di Beto: un prezioso tap-in che regala la Supercoppa Europea al Barcellona.

Con questa aggiudicazione, il Barcellona raggiunge il Milan a quota cinque trofei in cima al palmares della competizione.

Andrea TosiCalcioTopBarcellona,Siviglia,Supercoppa
Il Barcellona ha vinto la Supercoppa Europea 2015 al termine di un match emozionante e ricco sia di spettacolo che di colpi di scena. La formazione di Luis Enrique ha battuto il Siviglia con il risultato finale di 5-4 ai tempi supplementari e dopo che i 90 minuti regolamentari...