Bambina muore dopo essere stata picchiata dal padre per non aver imparato a suonare il pianoforte

Una bambina di otto anni è morta a San Cristóbal (Bogotá, Colombia) dopo essere stata picchiata dal padre per non aver imparato a suonare il pianoforte. Secondo una dichiarazione pubblicata lunedì dalla Procura generale (FGN), durante una delle lezioni che lo stesso genitore ha impartito alla bambina, l’uomo l’ha picchiata più volte perché non ne ha appreso né compreso le spiegazioni, e che le hanno procurato “gravi ferite” fino ad arrivare allo svenimento.

Secondo le indagini, la famiglia della ragazza ha rimproverato al padre biologico per il modo forte con cui ha rimproverato la figlia. Hanno anche chiamato immediatamente la polizia e un’ambulanza, che ha portato la vittima in ospedale.

Quadro sanitario complesso

Alla clinica i medici hanno spiegato che la bambina aveva un “quadro di salute complesso”, specificando che aveva tracce di colpi alla schiena, alle gambe e all’anca, oltre a un’emorragia al cervello e lividi su tutto il corpo.

Sebbene in un primo momento l’aggressore fosse accusato di un reato di tentato femminicidio, dopo poche ore il minore è deceduto, quindi la Procura chiederà una nuova udienza nei confronti dell’uomo per accusarlo di reato di femminicidio aggravato.

Abuso psicologico

L’Ufficio del Procuratore Generale della Nazione per la sezione di Bogotá, ha assicurato che “l’intero evento straziante” si è verificato durante una lezione di pianoforte, sottolineando che si trattava di “atti di estrema violenza”.

“È stato possibile provare da tutte le testimonianze raccolte rapidamente, insieme alla polizia giudiziaria di Sijín, che c’è stato un ciclo di violenze contro la minore, presumibilmente da parte di suo padre”.

Hanno anche aggiunto che l’uomo ha picchiato sua figlia a causa del suo sesso e “le ha detto che era disgustosa”. “La violenza è stata esercitata su di lei a causa del suo status di donna, è stata maltrattata non solo fisicamente ma psicologicamente”, hanno concluso.

Federica SantoniEsteriTopBambina,Bambina morta,Colombia,Genitori,Papà,Pianoforte
Una bambina di otto anni è morta a San Cristóbal (Bogotá, Colombia) dopo essere stata picchiata dal padre per non aver imparato a suonare il pianoforte. Secondo una dichiarazione pubblicata lunedì dalla Procura generale (FGN), durante una delle lezioni che lo stesso genitore ha impartito alla bambina, l'uomo l'ha...