Asgardia, prima nazione dello Spazio: diventa un cittadino spaziale online

È nata la prima nazione dello spazio. Asgardia, così si chiama, è stata fondata un mese fa e conta già oltre 530 mila cittadini. È un progetto web e per adesso non è stata riconosciuta da nessun paese, tanto meno dalle Nazioni Unite e sembra che questo non vada a succedere tanto presto. Con Asgardia si vuole “democratizzare” le tecnologie spaziali, proteggere la Terra da pericolosi asteroidi e promuovere la pace.

Si tratta di un esperimento scintifico, legale e tecnologico, ideato dal scientifico russo Igor Ashurbeyli, fondatore del Centro Internazionale di Ricerca Spaziale di Vienna. Ashurbeyli è un uomo d’affari e nanoscienziato che di recente è stato insignito di una medaglia d’onore da parte dell’Unesco per il suo lavoro nello sviluppo di dispositivi microelettrici, sistemi informatici e tecnologie. L’obiettivo più immediato di questo progetto è quello di lanciare un satellite simbolico nello spazio nel 2017. Oltre ai citati scopi si vuole anche proteggere la Terra dalla spazzatura spaziale e da altri rischi.

Il progetto, come descritto sul sito web, è il prototipo di una società libera, senza restrizioni che promuove la conoscenza, l’intelligenza e la scienza. Il tutto mentre si valorizza l’importanza di ogni essere umano. Un progetto che, come Ashurbeyli stesso ha detto nel suo discorso, potrebbe distruggere la sua reputazione come ingegnere e uomo d’affari conservatore.

L’iniziativa è il risultato di un gruppo internazionale di ricercatori, ingegneri, avvocati, imprenditori e appassionati di fantascienza. Come spiegato nel portale Science, il vostro obiettivo principale è quello di creare un quadro giuridico per lo sfruttamento dello Spazio in modo indipendente dalle nazioni terrestri. Asgardia aspira ad essere un Paese riconosciuto dalle Nazioni Unite, e avrà un proprio quadro giuridico.

Asgardia non ha scudo, bandiera o inno. Per questo è stato aperto un concorso aperto a tutti gli asgardiani iquali possono inviare la vostra proposta. Il suo nome onora la città del cielo governata da Odino nella mitologia nordica: Asgardia.

Il logo del sito di Asgardia vi è un chiaro riferimento alla geometria sacra del fiore della vita. Presente anche l’Occhio di Horus (Occhio di Ra) che, nella religione egizia, è il simbolo della prosperità, del potere regale e della buona salute.

Fonte: //asgardia.space

Andrea TosiScienzaTopAsgardia,Igor Ashurbeyli,Spazio
È nata la prima nazione dello spazio. Asgardia, così si chiama, è stata fondata un mese fa e conta già oltre 530 mila cittadini. È un progetto web e per adesso non è stata riconosciuta da nessun paese, tanto meno dalle Nazioni Unite e sembra che questo non vada...