L’anello perfetto: guida alla scelta

Simbolo di una promessa, di un cerchio che si chiude come la sua forma, ma anche oggetto di stile e accessorio fantastico per illuminare mani e dita. Stiamo parlando di anelli, grandi, piccoli, in oro, argento o perle, per tutti i gusti più uno.

Per abbellire le mani e i polsi bisogna stare attenti a scegliere l’anello giusto e oggi siamo qui per fornirvi qualche tips su come fare a capire i gioielli più adatti alle nostre dita. Acquista qui il tuo modello preferito perfetto per le tue mani. Se non sai bene di cosa stiamo parlando, prosegui la lettura per qualche consiglio in più.

Come scegliere l’anello perfetto

La scelta dell’anello (o degli anelli) perfetto è per forza di cose influenzata dalle mani, la loro grandezza e la lunghezza delle dita sono fattori possono aiutare a guidare la scelta della forma del nostro gioiello.

Per quanto riguarda l’anello, dobbiamo considerare le due parti che lo compongono, ovvero

Grandezza della fascia: spessa, sottile o media;

Composizione: in base al tipo di metallo (oro, argento 925, e simili);

Ornamenti: con o senza, oppure semplici, con pietre bianche o colorate di varie forme e grandezze.

Anelli per mani grandi

Delle mani grandi possono anche osare con anelli di una grandezza discreta e pomposi. Risalteranno al meglio illuminando il palmo della mano. La fascia può essere anche spessa, e gli ornamenti molto importanti e colorati: risalteranno al meglio oltre a decorare bene la mano.

Anelli per mani piccole

Mani piccole sono destinate ad anelli più delicati, a fascia sottile e rotondi. Tra le tante tipologie vi sono anelli molto delicati placcati in oro bianco o in argento con piccole fantasie che adornano le fasce in maniera leggera, evitando di appesantire una mano piccola dalle dita sottili.

Considerate tra le forme anche quella ovale, con decorazioni semplici o pietre piccole che allungheranno anche la lunghezza delle dita e adorneranno la mano in maniera morbida e leggera.

Anelli per dita lunghe

Come per mani di una certa grandezza, anche le dita lunghe possono permettersi anelli vistosi a fascia larga: molto belli, soprattutto per l’estate con una carnagione più scura, anelli placcati in oro con una lunghezza che prosegue per buona parte del dito, senza decorazioni esterne; ma anche l’argento risalta bene con l’abbronzatura donando un tocco di luce in più.

Anche la forma della pietra, o di eventuali decorazioni può essere più audace, abbellendo ancora di più la sinuosità e la lunghezza delle proprie dita: potete osare andando dalle grandezze di un certo tipo ai colori più disparati.

Anelli per dita corte

Per dita più corte e sottili consigliamo anelli dai tratti delicati, altrettanto luminosi: oro bianco e platino sono materiali che contribuiscono a illuminare e adornare bene anche le dita corte.

Per questa tipologia di dita di solito vengono consigliati anelli a fasce sottili che contribuiscono a rendere le dita affusolate; una fascia più grande occupa un certo spazio e rischierebbe di appesantire le dita con un effetto poco gradevole.

Attenzioni alle unghie!

La lunghezza delle unghie può influenzare la scelta dell’anello adatto! Unghie lunghe danno infatti l’illusione di dita più lunghe e affusolate, anche se queste non sembrano esserlo particolarmente. Le unghie completano la bellezza dell’anello.

Questi sono alcuni consigli per guidarvi nella scelta, ma ricordate che la regola numero uno è rispettare sempre i propri gusti: perciò scegliete un anello che vi piace, e che magari si adatta meglio alla configurazione delle vostre mani!

Andrea PaolaLifeStyleAnelli,Anelli argento,Anelli donna,Anelli oro,Anelli uomo,Anello
Simbolo di una promessa, di un cerchio che si chiude come la sua forma, ma anche oggetto di stile e accessorio fantastico per illuminare mani e dita. Stiamo parlando di anelli, grandi, piccoli, in oro, argento o perle, per tutti i gusti più uno. Per abbellire le mani e...