Amnesty International avverte il mondo: diritti umani in pericolo

Viviamo in un mondo dove i governi difendono di più i loro territori e i loro confini, invece di difendere i diritti umani. Amnesty International avverte il mondo: i diritti umani sono in pericolo, gli stati incaricati di proteggerli difendono piu’ le frontiere che le persone. Le cifre parlano da sole: 122 paesi attuano ancora la tortura, 113 paesi hanno ridotto la libertà di espressione.

Dopo 70 anni di sforzi delle Nazioni Unite crolla la protezione internazionale. La mancanza di appoggio da parte dei governi indebolisce le istituzioni che proteggono i nostri diritti. Mantenere la sicurezza si è trasformata nella scusa perfetta per assaltare la libertà umana.

Valentina ContiEsteriAmnesty International,Diritti Umani
Viviamo in un mondo dove i governi difendono di più i loro territori e i loro confini, invece di difendere i diritti umani. Amnesty International avverte il mondo: i diritti umani sono in pericolo, gli stati incaricati di proteggerli difendono piu' le frontiere che le persone. Le cifre parlano...