Il maremoto venne generato alle ore 00:58:53 UTC del 26 dicembre 2004 quando un violentissimo terremoto di magnitudo 9,3 colpi’ l’Oceano Indiano al largo della costa nord-occidentale di Sumatra (Indonesia). “Abbiamo sentito il terremoto e poi l’esplosione. I bimbi sono fuggiti all’esterno,urlando e chiedendo aiuto. Il mare si alzava verso la terra”, siamo tornati dopo due giorni e intorno a noi c’erano solo corpi, erano i bambini della scuola. E’ la testimonianza regalata dal signor Ibu, maestro di una scuola di Banda Aceh. Si tratta di una delle tante voci raccolte nel rapporto di Save the Children, dopo 10 anni dal tragico tsunami del 26 dicembre nel Sud-Est asiatico. Tsunami che si e’ manifestato in 14 paesi con una serie di onde anomale alte fino a quindici metri che hanno colpito vaste zone costiere dell’area asiatica tra i quindici minuti e le dieci ore successive al sisma: Indonesia, Sri Lanka, India, Thailandia, Birmania, Bangladesh, Maldive, arrivando fino a Somalia e Kenya posizionate ad oltre 4500 km dall’epicentro del sisma. Molte persone ieri hanno partecipato alla cerimonia in ricordo delle vittime che ricordiamo sono state 230 mila con oltre 18 milioni di sfollati. Foto Per Liljas.

Andrea TosiEsteriTopAnniversario,Terremoto,Tsunami
Il maremoto venne generato alle ore 00:58:53 UTC del 26 dicembre 2004 quando un violentissimo terremoto di magnitudo 9,3 colpi' l'Oceano Indiano al largo della costa nord-occidentale di Sumatra (Indonesia). 'Abbiamo sentito il terremoto e poi l'esplosione. I bimbi sono fuggiti all'esterno,urlando e chiedendo aiuto. Il mare si alzava...