NASA: c'è una struttura gigante nascosta sotto la Luna

Molto spesso è stato il risultato di pareidolia quello che ci hanno mostrato i cacciatori di UFO e di Vita Extraterrestre nelle immagini proveniente dalla Luna e da Marte. Questa volta non e’ cosi’. Secondo studi scientifici, spaccature attraverso una zona gigante della superficie della Luna, noto come Oceano delle Tempeste, formano un enorme rettangolo. Un nuovo enigma arriva quindi dalla Luna.

Si pensava che questo enorme cratere fosse stato causato da un asteroide, ma ora gli scienziati non lo credono piu’. Infatti, gli esperti ritengono che l’Oceano delle Tempeste (superficie di roccia basaltica) è stato causato dalla lava di raffreddamento. Questo fatto ha portato gli scienziati a credere che il satellite della Terra era molto più attivo nel lontano passato di quanto non sia ora.

Le immagini che hanno contribuito all’identificazione di questo rettangolo di forma strana, sono state fatte con i dati della missione Grail della NASA (Gravity Recovery and Interior Laboratory), grazie ai quali e’ stata mappata la gravità della superficie lunare con un dettaglio incredibile. Le immagini hanno portato alla scoperta di un rettangolo quasi perfetto che suggerisce che la Luna sia molto piu’ misteriosa di quanto abbiamo mai immaginato.

NASA Mission Points to Origin of “Ocean of Storms” on Earth’s Moon

Jeffrey Andrews-Hanna della NASA (scienziato planetario presso la Colorado School of Mines) ha dichiarato: “il modello di anomalie gravitazionali sulla luna è così sorprendentemente geometrico e inaspettato che ci costringe a pensare in modi nuovi e diversi sui processi operanti sulla Luna“.

Ci sono molte persone che credono fermamente che la Luna della Terra sia in realtà una astronave oppure uns strattura con ingegneria hardware dallo spesso strato esterno 3 miglia di polvere e rocce. Si pensa che sotto questo strato la Luna abbia un solido guscio di circa 20 miglia fatto di materiali altamente resistenti, come il titanio, uranio 236, mica, nettunio 237. Sicuramente elementi che non ci si aspetterebbe di trovare “dentro” la Luna.

Andrea TosiScienzaEnigma,Foto Luna,Luna,NASA
Molto spesso è stato il risultato di pareidolia quello che ci hanno mostrato i cacciatori di UFO e di Vita Extraterrestre nelle immagini proveniente dalla Luna e da Marte. Questa volta non e' cosi'. Secondo studi scientifici, spaccature attraverso una zona gigante della superficie della Luna, noto come Oceano...