Instagramer che posava sul bordo di scogliere e montagne muore cadendo da una cascata a Hong Kong

FOTO ESTREME – Sofia Cheung, una “instagramer” di 32 anni di Hong Kong (Cina) che posava in fotografie rischiose su scogliere e altri paesaggi d’alta quota, è morta sabato scorso cadendo da una cascata nel parco di Ha Pak di Hong Kong Lai.

Il giorno della tragedia, Cheung ha fatto un’escursione con tre amici nel deserto, dove hanno visitato un ruscello con una cascata. L’avventuriera ha iniziato a scattare selfie sulla scena, quando ha perso l’equilibrio ed è caduta in un lago profondo 4,8 metri.

I servizi di emergenza hanno trasportato la donna in un vicino ospedale, ma all’arrivo i medici hanno potuto solo confermare la sua morte.

In una recente fotografia pubblicata sul suo account Instagram, la giovane aveva scritto “If you never try, you never know” (traduzione: Se non ci provi mai, non lo saprai mai):

Sofia aveva più di 25 mila follower su Instagram, tra i quali era nota per le sue pose rischiose in cui appariva appesa al bordo delle scogliere o in alta montagna. Gli piaceva passare il tempo all’aria aperta e elencava l’escursionismo, il kayak, l’esplorazione e la fotografia tra le sue principali passioni.

Andrea PaolaLifeStyleTopCina,Foto estreme,Fotografie,Hong Kong,Influencer,Instagram,Instagramer,Selfie
FOTO ESTREME - Sofia Cheung, una 'instagramer' di 32 anni di Hong Kong (Cina) che posava in fotografie rischiose su scogliere e altri paesaggi d'alta quota, è morta sabato scorso cadendo da una cascata nel parco di Ha Pak di Hong Kong Lai.Il giorno della tragedia, Cheung ha fatto...