Real Madrid ai quarti di finale, vince anche a Parigi: 2-1 al Paris SG | Champions League

Aggiornamento: PSG-Real Madrid è finita con il risultato di 1-2. I Campioni d’Europa in carica liquidano la pratica Paris SG con una prova piena di sicurezza, fiducia e solidità. A Parigi, Zidane e i suoi ragazzi non hanno mai sofferto. Hanno controllato, gestito e liquidato. Molti li consideravano già morti, ma i campioni in carica hanno dimostrato perchè per l’ottava volta consecutiva sono tra le migliori otto squadre d’Europa e perchè nelle ultime quattro edizioni hanno vinto tre volte. Dalla partita vinta a Parigi si capisce come sono desiderosi di vincere la 13esima puntando alla finalissima.

In evidenza come sempre il portoghese Cristiano Ronaldo che continua a segnare gol su gol in questa competizione. A segno consecutivamente nelle ultime 9 gare di Champions, un record assoluto. Fa tanto movimento in avanti, dà fastidio all’intera difesa del PSG, e crea i presupposti per il 2-1 di Casemiro.

La partita viene decisa nella ripresa. Ad aprire lo show dei gol è il solito Cristiano Ronaldo al 51′ il quale schiaccia di testa il cross di Lucas Vazquez. Al 66′ un Verratti molto nervoso riceve il secondo giallo per proteste e viene espulso lasciando il Paris Saint-Germain in dieci. Cavani pareggia al 71′ in tap-in e rimette in gioco il PSG, ma all’80’ Casemiro chiude il conto per la qualificazione. Avanti anche il Liverpool che nell’altro incontro di questa sera ha fatto 0-0 col Porto dopo il 5-0 guadagnato in Portogallo.

Il tabellino di PSG-Real Madrid 1-2

Marcatori gol: 51’ Cristiano Ronaldo (R); 71’ Cavani (P); 80’ Casemiro (R).

PSG (4-3-3): Areola; Dani Alves, Marquinhos, Thiago Silva, Yuri Berchiche; Verratti, Thiago Motta (59’ Pastore), Rabiot; Mbappé (85’ L.Diarra), Cavani, Á.Di María (76’ Draxler). Allenatore Unai Emery.

Real Madrid (4-4-2): K.Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Lucas Vázquez, Kovacić (71’ Kroos), Casemiro, Asensio (82’ Isco); Cristiano Ronaldo, Benzema (76’ Bale). Allenatore Zinédine Zidane.

Arbitro: Felix Brych (Germania). Ammoniti: 20’ Verratti (P), 32’ Kovacić (R), 66′ Verratti (P) e quindi espulso, 78’ Sergio Ramos (R), 84’ Cavani (P).

^^^

PSG-Real Madrid streaming e diretta tv. Si gioca alle 20:45 di oggi martedì 6 marzo la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Il Paris SG ha 90 minuti di tempo per ribaltare il 3-1 subito all’andata al Bernabeu e dovrà farlo senza uno dei suoi grandi campioni, il brasiliano Neymar che risulta essere infortunato. Una partita così importante che sarà arbitrata da un fischietto tedesco Felix Brych.

Diretta PSG-Real Madrid Streaming: ultime notizie formazioni

Paris Saint-Germain (4-3-3): Areola; Dani Alves, Marquinhos, Kimpembe, Berchiche; Lo Celso, Rabiot, Verratti; Di María, Mbappé, Cavani. Allenatore Unai Emery. Indisponibile: Neymar.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Nacho, Varane, Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco, Benzema, CR7 Cristiano Ronaldo. Allenatore Zinedine Zidane.

Dove vedere PSG-Real Madrid in streaming e in diretta tv

PSG-Real Madrid sarà trasmessa in chiaro in diretta tv e Rojadirecta è illegale. Potete guardarla legalmente sulle reti Mediaset Premium Sport canale 370 e Premium Sport HD canale 380 (in alta definizione). La partita non viene trasmessa in chiaro su Canale 5 ma su Rsi La 2. La partita sarà disponibile in live streaming su Premium Play. App gratis per gli abbonati con cui vedere online su laptop, pc, smartphone e tablet. Nei rispettivi account ufficiali delle due squadre su Twitter ci sarà la diretta live scritta con gli aggiornamenti in tempo reale.

Antonio VivesCalcioTopChampions League,Diretta Streaming,Paris SG,PSG Real Madrid,PSG Real Madrid Rojadirecta,PSG Real Madrid Streaming,Real Madrid,Real Madrid Streaming,Rojadirecta
Aggiornamento: PSG-Real Madrid è finita con il risultato di 1-2. I Campioni d'Europa in carica liquidano la pratica Paris SG con una prova piena di sicurezza, fiducia e solidità. A Parigi, Zidane e i suoi ragazzi non hanno mai sofferto. Hanno controllato, gestito e liquidato. Molti li consideravano già...