Buffon torna Superman in Lione-Juventus 0-1 FOTO e VIDEO.

Gianluigi Buffon è stato uno dei protagonisti del match di Champions League andato in scena a Lione ieri sera. A dir poco strepitosa la vittoria della Juventus sul Lione. Un grandioso Buffon blinda la porta bianconera in tutta la partita anche davanti al calcio di rigore di Lacazette al 35′. E’ il primo penalty parato in Champions, per Buffon, da quel 15 maggio 2003, quando stregò Figo.

La Juve soffre l’espulsione di Lemina per somma di ammonizioni al 54′. Allegri “costretto” a togliere Dybala per far posto a Cuadrado al 69′. 7 minuti più tardi una funambolica azione porta il colombiano a realizzare un gol strepitoso che regala una vittoria molto importante alla Juventus. A fine gara Buffon dirà: “Mi davano per morto. Adesso vadano al mio funerale”.

Gigi Buffon (38 anni) risponde sul campo alle critiche dei giorni scorsi. “Che vadano al funerale, ma non c’è nessuno. Ho già detto spesso, senza presunzione, di essere da solo molto autocritico. E non ho bisogno di sentire la spocchia degli altri, che mancano di rispetto alla carriera e allo spessore di una persona. Ho sentito tante stupidate e una sola cosa giusta: che da Buffon si deve pretendere di più”.

La vignetta divertente su Gigi Buffon “Superman”.

L’analisi di Buffon sulla partita. “Dobbiamo migliorare. Non può bastare, per arrivare in fondo, quello che abbiamo proposto nel primo tempo. Paradossalmente in inferiorità siamo stati più squadra, ci siamo compattati. Significa che lo spirito è buono, ma per arrivare fino in fondo bisogna migliorare perché abbiamo dei margini e sarebbe un peccato, da qui a marzo, non spendere questo tempo per fare dei passi in avanti”.

Buffon sempre concentrato durante le sue parate da supereroe. “Perché eravamo in inferiorità e non potevo disperdere energie inutili. Dovevo rimanere ben focalizzato su quello che succedeva in campo, lo dovevo ai miei compagni, alla società e ai nostri tifosi. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, il Lione ha qualità e va rispettato, ha esperienza europea. Per noi era importante perché una vittoria avrebbe messo una seria ipoteca sulla qualificazione. Migliorando un po’ la qualità del gioco potremmo ritagliarci un ruolo da protagonisti”.

Antonio VivesCalcioTopChampions League,Gigi Buffon,Juventus,Lione Juventus,Vignette Divertenti
Gianluigi Buffon è stato uno dei protagonisti del match di Champions League andato in scena a Lione ieri sera. A dir poco strepitosa la vittoria della Juventus sul Lione. Un grandioso Buffon blinda la porta bianconera in tutta la partita anche davanti al calcio di rigore di Lacazette al...