Il tridente che ha deciso il risultato di Barcellona-Real Madrid del 2 aprile 2016

È stata una partita spettacolare quella offerta in diretta da Barcellona-Real Madrid, ieri sera, al Camp Nou. Nel Clasico della Liga BBVA vinto dal Real Madrid con il risultato di 1-2, ci sono stati tutti gli ingredienti che una persona vuole vedere quando assiste ad uno spettacolo del genere. A partire dalle emozioni regalate da quasi 100 mila spettatori presenti allo stadio che hanno fatto vibrare tutto l’ambiente fin dall’entrata in campo delle due formazioni e durante il minuto di silenzio per ricordare il grande giocatore olandese Johan Cruijff. Compreso il gol partita arrivato a 5 minuti dalla fine al termine di una accurata “remontada” e che porta decisamente il nome di Cristiano Ronaldo, proprio di colui che sembra essere pronto a lasciare Madrid a fine stagione. Compreso il modo in cui è arrivata la vittoria, con un Real Madrid in 10 uomini per l’espulsione di Sergio Ramos arrivata all’83’ per somma di ammonizioni. Compreso il gol annulato, ma assolutamente regolare, a Bale dall’arbitro Alejandro Hernández, famoso anche per il fatto che gli piace distribuire cartellini gialli durante le partite e ieri sera ne ha rifilati ben sette, del quale uno ha generato anche un’espulsione.

Mentre tutti si aspettavano il gol numero 500 di Leo Messi, e la vittoria del tridente magico “MSN” composto da Messi Neymar e Suarez, il colpo è arrivato da parte dell’altro tridente, quello del Madrid: Karim Benzema che ha firmato il pareggio al 62′ dopo il vantaggio dei locali con Piqué al 56′ con splendido colpo di testa, Cristiano Ronaldo che ha segnato il gol della vittoria all’85’ lasciando in silenzio 90 mila persone, e Gareth Bale al quale gli hanno rubato un gol invece regolare.

Dopo questa sconfitta, che pone fine ad una striscia positiva di 23 partite, il Barcellona resta al comando della classifica di Liga con 76 punti ma cede tre punti all’Atletico Madrid (70) e al Real Madrid (69). La differenza viene ridotta così a 7 punti, non pochi per poter compiere una “remontada” anche nella classifica per vincere il titolo, ma sufficienti per mantenere attiva l’attenzione sulla corsa finale al titolo di Spagna.

Barcellona (4-3-3): Bravo; Alves, Mascherano, Pique, Alba; Busquets, Rakitic (74′ Turan), Iniesta; Messi, Neymar, Suarez Allenatore Luis Enrique.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Ramos, Pepe, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Bale (90′ Lucas Vazquez), Ronaldo, Benzema (78′ Jesé). Allenatore Zidane.

Marcatori Gol: 56’ Piqué, 62’ Benzema, 85′ Ronaldo. Ammoniti: Mascherano, Suarez, Rakitic; Carvajal, Ramos. Espulso Sergio Ramos all’83’. Arbitro: Hernandez Hernandez. Di seguito il video youtube dal titolo “Barcelona vs Real Madrid 1-2 All Goals & Highlights 2016”.

Antonio VivesCalcioTopBarcellona,Barcellona Real Madrid,Cristiano Ronaldo,El Clasico,Real Madrid
È stata una partita spettacolare quella offerta in diretta da Barcellona-Real Madrid, ieri sera, al Camp Nou. Nel Clasico della Liga BBVA vinto dal Real Madrid con il risultato di 1-2, ci sono stati tutti gli ingredienti che una persona vuole vedere quando assiste ad uno spettacolo del genere....